giovedì 27 agosto 2015

L’Inferno di Dante diventa un colossal hollywoodiano

Riuscite a immaginare Dante Alighieri che combatte eserciti di dannati in un’avventura cavalleresca? No? Peccato. A Hollywood ci sono riusciti.
Un film ispirato alla prima cantica della Divina Commedia sarà prodotto dalla Warner Bros in collaborazione con la Hollywood Gang di Gianni Nunnari (produttore di 300 e Immortals) e la Weed Road di Akiva Goldsman (Mr. & Mrs. Smith, Io sono leggenda).
La sceneggiatura è affidata a Dw...ain Worrell, scrittore in ascesa dopo che la Amazon Studios ha realizzato il suo The Wall, film a basso budget che racconta il mortale gioco tra un tiratore scelto americano e un cecchino iracheno.
In mano a Hollywood, i classici finiscono sempre per subire cambiamenti più o meno pesanti. Ricordate, per fare un esempio, Achille dentro il Cavallo di Troia? Bene, anche l’Inferno sarà modificato per diventare più “cinematografico”. Dal sito Deadline si può infatti leggere che il film è “basato sull'epica storia d’amore che sta al centro dell’opera“. E c’è di più: “Dante scenderà attraverso i nove cerchi dell’Inferno per salvare la donna che ama“. Non è specificato se si parla di Beatrice e da cosa dovrebbe essere salvata. Ma la Warner ha in grande considerazione il progetto, che sarà a tutti gli effetti un colossal con la possibilità di diventare un franchise. Potremmo quindi vedere in futuro anche l’adattamento delle altre due cantiche, Purgatorio e Paradiso.
Detto così sembra più la trasposizione del popolare gioco Dante’s Inferno, in cui il Sommo Poeta è un cavaliere templare in missione per salvare la sua Beatrice. Ma anche per questo c’è già un film in lavorazione, che sarà prodotto dalla Universal Pictures con la regia di Fede Alvarez.
 
 NdR

Nessun commento:

Posta un commento