venerdì 13 novembre 2015

Le vacanze dei signori Lagonìa

Su una spiaggia ci sono due anziani signori, marito e moglie, sono i signori Lagonìa. Guardano le onde che si arrotolano nel mare mentre si srotolano i loro pensieri. Nessuno dei due, però, è nato per dare voce ai sentimenti in modo intonato. La loro è una comunicazione fatta di intimità silenziosa e di risate improvvise, furie e riconciliazioni, pianti e mazzate sulle ginocchia. In questa giornata c’è il tempo per una maledizione e una nuotatina a largo, per il ricordo di una bimba e per quello di una dieta finita già di lunedì, c’è un gabbiano che muore d’infarto e una nuvola a forma di coniglio, c’è una canzone di Gianni Morandi e la fine del mondo, c’è una barca che li può portare via. Il solo racconto che i signori Lagonìa ci offrono è quello del loro amore spietato e dolce, a tratti
dispotico o molesto, che noi ci troviamo a spiare. C’è l’epica di un matrimonio durato quarant’anni e questo giorno qua, che non è un giorno qualsiasi della loro vita.

Lo spettacolo, nella rosa dei vincitori del Premio In-Box 2015, è un racconto attuale e delicato, che diverte in un modo originale e inaspettato e commuove per la sincerità nuda dei personaggi, suggerendoci come può essere semplice il senso della vita. 


19 - 22 novembre 2015

Le vacanze dei signori Lagonìa
di Francesco Colella e Francesco Lagi

con Francesco Colella, Mariano Pirrello


disegno luci Martin Emanuel Palma
disegno suono Giuseppe D’Amato
scenografia Salvo Ingala
organizzazione Regina Piperno, Gianni Parrella

regia Francesco Lagi

produzione
 
 
 
Piccolo Bellini
Dal 19 al 22/11/2015

Prezzi

Intero 15€
Ridotto (under 29, over 65, titolari card Politeatro, titolari di abbonamento del Teatro Bellini, cral, convenzioni) 10€

Ridotto titolari card Politeatro under 30 6€

Orari spettacoli
GIOVEDÌ, VENERDÌ, SABATO  ORE 21.15, DOMENICA ORE 18.30

Durata:
1h e 5min
Katia Prota Uff Stampa
 
Teatro Bellini
Teatro Stabile di Napoli
Via Conte di Ruvo 14
80135 Napoli
Tel 0815491266
 
 
 
 
 
 
 
 



Nessun commento:

Posta un commento