venerdì 7 luglio 2017

Gianni Del Savio firma una biografia della regina della black music Nina Simone

Per che ama la black music, il nome di Nina Simone occupa un posto di rilievo nelle proprie hit.  E’ dedicato a questa grande artista di colore, il libro “Nina Simone, il piano, la voce e l’orgoglio nero”, edito da VoloLibero per la collana Soul Books e scritto da Gianni Del Savio con una prefazione di Massimo Oldani. In pochi anni, a partire dalla seconda metà dei '50, quella timida, talentuosa ragazzina, pianista e poi anche cantante, nata nel '33 a Tryon, North Carolina, diviene una delle figure più importanti e carismatiche della storia della black music, ma non solo. Dato il suo impegno per i
diritti civili e razziali, per alcuni anni è anche la “voce del Movimento”, poco propensa a porgere l'altra guancia (“non sono non violenta” dirà a Martin Luther King), più vicina alle idee di Malcolm X e Stokeley Carmichael. Grande talento e passione per la musica classica, messi al servizio di un'arte che tocca temi quali amore, solitudine, spiritualità, dignità, diritti, fino alla reincarnazione. Compone molto anche in proprio, e rielabora con grande inventiva alcune scritture di autori di diverso rango e stile, piegate alle sue esigenze espressive. Passa dall'esaltazione e sicurezza di sé, allo sconforto, al senso di solitudine, costretta a difendersi dagli attacchi di paranoia e del frenetico e famelico mondo dello showbiz.


Gianni Scanu

Nessun commento:

Posta un commento